www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella

 


Erinaceus europaeus (riccio europeo)


Erinaceus europaeus (riccio europeo)


 Erinaceus europaeus (riccio europeo)


Scene che non vorremmo mai più vedere ...

RICCI UCCISI DALLE AUTOMOBILI!!!

Erinaceus europaeus (riccio europeo)


Erinaceus europaeus (riccio europeo)


Erinaceus europaeus (riccio europeo)

Scheda naturalistica


Famiglia: Erinaceidae

 Erinaceus europaeus Linnaeus, 1758.

Nome comune: riccio europeo, riccio occidentale.

Nome inglese: western european hedgehog.

Nome locale: riccio.

Descrizione: mammifero insettivoro dalle fattezze inconfondibili. Corpo tozzo, lunghezza 25-30 cm, peso tra 500 e 1000 gr. Muso appuntito, occhi grandi frontali, orecchie brevi, coda 2-4 cm, zampe robuste e corte con cinque dita munite di forti unghie. Dorso e fianchi rivestiti da aculei lunghi 2-3 cm di colore bruno-nerastro, più chiari in prossimità della punta. Il resto del corpo ricoperto di pelo bruno-grigiastro. Maschi più grandi delle femmine.

Habitat: in ambienti con copertura arborea e arbustiva, al margine dei boschi, pure in parchi, giardini, coltivi e prati (purché adiacenti a siepi e cespugli) anche prossimi alla città da 0 a 2000 o più m s.l.m. Più frequente nelle zone collinari.

Ecologia e biologia: animale attivo al crepuscolo e durante la notte, raramente anche di giorno, con alimentazione composta da insetti, lombrichi, lumache e altri invertebrati, ghiotto anche di uova, saccheggia perciò i nidi che gli uccelli fanno a terra. Vive sul terreno, non scava tane e non si arrampica sugli alberi, costruisce un comodo nido di foglie secche riparato e celato della vegetazione arbustiva. Nel nido alleva i cuccioli e va in letargo nel periodo freddo, novembre-marzo. Il periodo degli amori nei mesi di aprile-giugno. La gestazione dura 5-6 settimane, le nascite tra giugno e settembre. Le femmine possono avere anche 2 nidiate l'anno, ciascuna di 4-5 cuccioli. I giovani, nutriti dal latte materno, passano circa tre settimane nel nido per poi seguire la madre in un periodo di svezzamento che dura circa un mese, terminato il quale diventano autonomi. La maturità sessuale è raggiunta a circa un anno d'età (10-12 mesi). L'animale se spaventato, o quando riposa in letargo, assume una caratteristica posizione a palla, così da esporre all'esterno le parti ricoperte di aculei.

Segni e tracce: non è difficile osservare un riccio in natura, purché si esca di notte nel periodo primavera-estate muniti di torcia elettrica. L'animale una volta individuato si lascia guardare, si sposta infatti con movimenti lenti. In alternativa all'osservazione dirretta possiamo accontentarci di scorgere i segni e le tracce che lascia qua e là lungo il suo passaggio. Gli escrementi (fatte) sono spesso visibili lungo i sentieri e i campi che l'animale attraversa, hanno forma cilindrica, lunghi 3-4 cm e spessi circa uno, con punta allungata a una delle estremità, di colore nero-lucido, con evidenti parti chitinose degli insetti mangiati. Le impronte composte da 5 dita piuttosto lunghe terminanti in lunghi artigli, spesso il pollice però lascia solo una debole impronta non sempre visibile. L'impronta della zampa anteriore è lunga circa 2,5 cm (senza gli artigli) e le dita sono spesso divaricate; la zampa posteriore invece è più lunga e le dita sono più strette. Soventemente le impronte anteriori e posteriori si trovano sovrapposte quando l'animale cammina ad andatura normale e separate quando accelera il passo.

Note: specie comune, nei Monti Lattari e in penisola sorrentina.

Localmente questo mammifero è tragicamente vittima della strada. Numerosi sono gli esemplari che nel periodo primavera-estate restano schiacciati dalle automobili meltre attraversano le vie più traficate.

Testi consultati:

1) BON M., et al. (a cura di), 1996; 2) BOUCHNER M., 1983; 3) CORBET G., OVENDEN D., 1985; 4) PETRETTI F., 1998; 5) SPAGNESI M., DE MARINIS A.M. (a cura di), 2002.

"Visualizza l'elenco bibliografico"


Immagini e testo a cura di Ferdinando Fontanella


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

  Stampa

 

 

Web stats