www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)

Scheda naturalistica


Famiglia: Urticaceae

 Parietaria diffusa Mert. et Koch

Sinonimo: Parietaria ramiflora.

Nome comune: vetriola minore, muraiola, parietaria.

Nome inglese: pellitory-of-the-wall.

Nome locale: vardaije, pardale, pardana. 

Descrizione: specie perenne, monoica, dimensioni 20-40 cm. Pianta coriacea, ricoperta di minuti peli uncinati, fusti ramosi, più o meno lignificati alla base, cilindrici, prostrati o ascendenti, di colore rossiccio. Foglie a lamina ellittica-acuninata, margine intero, con picciuolo di 5-10 mm, di colore verde scuro sopra più chiare sotto con nervature evidenti. Brattee saldate alla base. Fiori in fascetti all'ascella delle foglie.

Habitat: cresce nell’intervallo altimetrico tra 0 e 1000 metri s.l.m. Rupi calcaree, vecchi muri, ruderi, lungo le strade e i sentieri, ambienti disturbati.

Periodo fioritura: Gennaio-Dicembre

note: specie comune nei Monti Lattari, nella Penisola Sorrentina e a Capri.

Localmente questa pianta trovava largo impiego nella pulizia delle bottiglie di vetro: nel recipiente da pulire si infilava una buona quantità di parietaria e dell'acqua tiepida, poi il tutto doveva essere agitato energicamente. Così facendo la pianta coriacea risultava abrasiva per le incrostazioni e, al medesimo tempo, liberava saponine che formavano una schiuma naturale utile a portare via lo sporco scrostato.

Alcuni anziani riferiscono che in passato hanno mangiato, per fame, minestre fatte con parietaria bollita, ricordano che questo cibo non era nè saporito nè salutare.

Altri riferiscono di aver giocato con le foglie della parietaria: sfruttando i piccoli peli ricurvi che ricoprono la pianta, riuscivano ad attaccare le foglie ai vestiti creando così sul tessuto figure ornamentali come fiori e stelle (foto).

Curiosa, infine, una presunta proprietà lenitiva di questa pianta per le irritazioni causate dalla puntura delle ortiche. Per ottenere l'effetto benefico - così spiegano gli anziani - bisogna strofinare sulla parte lesa un grosso ciuffo di parietaria e ripetere più volte la seguente formula propiziatoria: «vardaije, vardaijella, portati via la lardìchella».

Potrebbe interessarti: Parietaria (piante alimentari).

Testi consultati:

1) CAPUTO G., et al., 1994; 2) FIORI A., 1923-1925a; 3) PIGNATTI S., 1982; 4) RICCIARDI M., 1996; 5) SAVO V., 2010; 6) ZANGHERI P., 1976.

"Visualizza l'elenco bibliografico"


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Parietaria diffusa (vetriola minore)


Immagini e testo a cura di Ferdinando Fontanella


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats