www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)

Scheda naturalistica


Famiglia: Fabaceae (Leguminosae)

 Pisum sativum L. subsp. biflorum (Raf.) Soldano

Sinonimo: Pisum sativum subsp. elatius; Pisum elatius; Pisum biflorum.

Nome comune: pisello selvatico, pisello a due fiori.

Nome locale: pesiéllo sarvateco.

Nome inglese: pea.

Descrizione: pianta glabra, glauca, dimensioni tra 40 e 100 cm di altezza, Fusto cilindrico prostrato o rampicante. Foglie paripennate, con 2-6 foglioline ovali, di colore verde-glauco, stipole amplessicauli dentate alla base, rachide terminante in un cirro ramoso, le inferiori minori, le mediane maggiori. Peduncoli più lunghi delle stipole. Fiori grandi 2-3 cm, peduncolati, calice verde con 2 denti superiori ovato-lanceolati e 2 inferiori lanceolati, corolla con ali scure purpureo-nerastre e vessillo violaceo, bilobo. Frutto: legume 5-7 cm, semi globosi, 3-5 mm (assai più piccoli dei piselli orticoli), bruno scuri-neri o screziati.

Habitat: cresce nell'intervallo altimetrico tra 0 e 1500 m s.l.m. Luoghi erbosi, incolti, al margine dei cedui, anche coltivato come foraggio e fertilizzante naturale nei campi lasciati a maggese.

Periodo di fioritura: Marzo-Giugno

note: Qua e là in penisola sorrentina, nei Monti Lattari e isola di Capri.

I vecchi contadini riferiscono che il pisello selvatico era un tempo coltivato come "erba medica" per fertilizzare i campi lasciati a riposo, o come foraggio per il bestiame; i semi secchi erano un ottimo becchime per pollame e altri volatili, quali ad esempio i piccioni; nei periodi di carenza alimentare o di ristrettezza economica i semi disseccati, cotti in zuppa, erano inoltre usati anche per l'alimentazione umana.

Potrebbe interessarti: Pisello (piante alimentari).

Testi consultati:

1) CAPUTO G., et al., 1994; 2) CONTI F., et al., 2005; 3) FIORI A., 1923-1925a; 4) PIGNATTI S., 1982; 5) RICCIARDI M., 1996; 6) ZANGHERI P., 1976.

"Visualizza l'elenco bibliografico"


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)

Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Pisum sativum subsp. biflorum (pisello selvatico)


Testo e immagini a cura di Ferdinando Fontanella


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats