www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


Boletus edulis (porcino)


Boletus edulis (porcino)

Scheda naturalistica


Famiglia: Boletaceae

 Boletus edulis Bull. ex Fr.

Nome comune: porcino.

Nome locale: munito.

Commestibilità: fungo edule per eccellenza (edūlis = mangiare).

Descrizione: specie dall'aspetto compatto, tozzo e robusto, dimensioni variabili, odore gradevole. Cappello emisferico negli esemplari giovani, poi col tempo convesso e anche piano, di colore nocciola o bruno-ocra che diventa più chiaro verso il margine. Tubuli inizialmente bianchi e compatti, poi  giallognoli e infine verdi, via via sempre più mollicci e facilmente separabili dalla cuticola. Gambo da bianco a brunastro con reticolo chiaro nella metà superiore. Tessuti compatti di colore bianco, che non cambiano colore al tatto e al taglio.

Habitat: principalmente nei boschi di latifoglie (castagneti, querceti, faggete), anche nei boschi di conifere.

Periodo: cresce dalla primavera all'autunno.

Note: specie comune nei boschi dei Monti Lattari e della penisola sorrentina.

Particolarmente ricercato e apprezzato dai locali, questo fungo è impiegato in numerosi piatti della cucina tradizionale.

Potrebbe interessarti: I funghi dei Monti Lattari e della Penisola Sorrentina.

Testi consultati:

1) ASSOCIAZIONE MICOLOGICA ITALIANA NATURALISTICA TELEMATICA “AMINT”, 2010; 2) GOIDàNICH G., 1991; 3) PANDOLFI M., UBALDI D., 1987; 4) RAMBELLI A., PASQUALETTI M., 1996; 5) SPORTELLI C., 1979.

"Visualizza l'elenco bibliografico"


Boletus edulis (porcino)


Boletus edulis (porcino)


Immagini e testo a cura di Ferdinando Fontanella


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats