www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


'O siscariello

"Come realizzare un simpatico fischietto dal nocciolo di albicocca"

(di Ferdinando Fontanella)


La fine dell'anno scolastico per i ragazzi di un tempo corrispondeva all'inizio di un periodo meraviglioso e indefinito comunemente noto come "vacanze estive".

Queste vacanze erano la somma di lunghissime avventure, di pomeriggi interminabili, fantastici giochi all'aperto e tanta frutta matura per squisite merende improvvisate.

La frutta maggiormente desiderata erano le albicocche (Prunus armenica), un po' perché dolci e saporite ma anche, e soprattutto, per la possibilità di usare la loro parte non commestibile.

Dal nocciolo legnose di questo meraviglioso frutto è, infatti, possibile rializzare un semplice ed efficace fischietto.

Twitter: @nandofnt

Fasi della realizzazione:

Procuratevi un po' di albicocche grandi e mature.


Un pezzeto di carta vetrata grossolana e un filo di ferro sottile.


Aprite le albicocche a metà.


Recuperate il nocciolo legnoso e, ovviamente, mangiate con gusto la parte succosa del frutto.


Posizionate il nocciolo tra le dita così da lasciare libero il bordo con la cresta più lunga.


Strofinate il nocciolo, bordo cresta lunga, sulla carta vetrata, o altra superficie abrasiva (i bambini di un tempo si servivano anche di vecchi muri e scale su cui sputavano preventivamente per aumentare l'efficienza dell'operazione).


Continuate ad abradere finché non vedrete apparire il fresco seme interno (mandorla).


Con l'aiuto del ferretto iniziate a svuotare la parte legnosa, l'operazione è resa particolarmente piacevole dal fortissimo odore di mandorla che sentirete.


Svuotate accuratamente e completamente la parte legnosa. Evitate di mangiare la "mandorla" perché, nonostante il gradevole odore, è estremamente amara e tossica.


Finalmente 'o siscariello (il fischietto) è pronto.


Riepilogando... prima e dopo: com'era e come deve essere un lavoro ben fatto.


Posizionate il fischietto sul bordo del labbro inferiore e soffiate forte, con un po' di esercizio riuscirete a modulare un suono gradevole e potentissimo.


Potrebbe interessarti:

'A ballerina cu 'o papagno

'A pipparella cu 'o renato

Aucelluzzo: l'uccellino giocattolo

Carrillo: un gioco con le nocciole

Giochi di arance

Gli indiani e le foglie del Castagno


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats