www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


Giochi di arance

(di Ferdinando Fontanella)


Gli odori sono un potente incentivo al ricordo. Penso a questo mentre mi appresto a tagliare un'arancia per preparare una salutare spremuta. Il coltello ha appena sfiorato la tesa e lucente buccia che nella mente riappare il nonno Ciccio. È morto che ero poco più che un ragazzo e, ad essere sinceri, non ho precisa memoria della sua fisicità. A detta di mia madre, la figlia, da giovane era bello come Marlon Brando e da anziano era diventato una stampa e una figura con don Vito Corleone, il suo personaggio più celebre. Il nonno però non condivideva solo le fattezze del famigerato mafioso italo-americano, come il padrino don Vito amava fare un gioco con le arance.

Gli oli essenziali hanno ormai preso il controllo sui sensi, il ricordo sbiadito del nonno si mischia con la fantasia. Lo rivedo, è un po' lui e un po' Marlon Brando, è seduto nella verandina che affaccia sul golfo di Napoli, ha in mano una stupenda arancia, la sta sbucciando alla sua maniera, ha inciso la scorza così da formare tanti spicchi che stacca delicatamente. Ci vede arrivare, con gesti rapidi infila qualcosa in bocca e nasconde la faccia sotto la giacchetta di fustagno, attende paziente il nostro arrivo. Poi si gira di scatto... è diventato un mostro dagli orribili denti arancioni, ci insegue per qualche istante ma dura poco perché non resiste e inizia a ridere. Ci avviciniamo sorpresi e incuriositi, ci mostra il suo segreto... è una spaventosa dentiera da mostro fatta con la buccia dell'arancia. Ci mostra come fare, tagliuzza la buccia che trasuda profumo. Chiudo gli occhi, l'odore è reale... mi rivedo bambino. La spremuta può aspettare, prima devo giocare.

Twitter: @nandofnt

Fasi della realizzazione:

Raccogliete o acquistate un'arancia matura.


Recidete la parte superiore e inferiore della buccia.


Praticate due tagli paralleli, distanziati di alcuni centimetri, sulla buccia.


Staccate lo spicchio di buccia.


Eliminate, se serve, un po' di albedo (la parte bianca) dalla buccia.


Praticate sul lato della buccia delle incisioni, triangolari o rettangolari, così da formare una serie di denti.


La mostruosa dentiera è finalmente pronta.


Applicatela tra il labbro superiore e i denti, come se fosse un paradenti, e iniziate un divertente gioco profumato d'arance.


Potrebbe interessarti:

'A ballerina cu 'o papagno

'A pipparella cu 'o renato

Aucelluzzo: l'uccellino giocattolo

Carrillo: un gioco con le nocciole

Gli indiani e le foglie del Castagno

'O siscariello

Citrus sinensis (arancio)

Arancio (piante alimentari)


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats