www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


Le orchidee di Quisisana

(CLICCA QUI PER SCARICARE IL POSTER - Click here to download poster)


clicca qui per scaricare - click here to download

La conoscenza delle orchidee può notevolmente contribuire alla tutela della natura e al benessere sociale di una località. Queste le motivazioni che hanno portato alla realizzazione nel 2011 del poster, lavoro in collaborazione con Club Alpino Italiano Sezione di Castellammare di Stabia e Gruppo Liberoricercatore.it, che riproponiamo per i lettori di Meditflora.com.

"Le orchidee, piccole piante erbacee perenni, per l’ammaliante bellezza dei loro fiori sono, fin dall’antichità, oggetto dell’attenzione dell’animale uomo. La tutela integrale riservata alla famiglia delle Orchidaceae, sancita in Campania dalla Legge Regionale n.40 del 1994 “Tutela della flora endemica e rara”, funge soventemente da ombrello protettore per molti habitat e numerose specie che non godono di altrettanta fortunata notorietà. La presenza abbondante di queste piante in un determinato territorio è, generalmente, motivo d’orgoglio e vanto per le genti che vi abitano, contribuendo così al miglioramento delle condizioni di benessere sociale della comunità. Peccato che tutto questo non valga per una località amena come Quisisana. In questo luogo, simbolo di Castellammare di Stabia, porta d’accesso naturale al Parco Regionale dei Monti Lattari, l’uomo moderno sembra essere deciso a rinnegare se stesso e la propria essenza, calpestando ed umiliando la storia millenaria e la prodigiosa natura.
La conoscenza delle orchidee, che nello scempio, a stento, ancora resistono e si possono osservare passeggiando per i tanti sentieri di Quisisana, potrebbe essere un primo significativo passo per la tanto agognata rinascita.
".

Ferdinando Fontanella

Twitter: @nandofnt


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats