www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


Serapias lingua


Serapias lingua

Scheda naturalistica


Famiglia: Orchidaceae

 Serapias lingua L.

Nome comune: serapide lingua

Etimologia: il nome del genere Serapias deriva da Serapis (Serapide) divinitą egiziana della fertilitą. L’epiteto specifico č riferito alla forma caratteristica del labello che somiglia, appunto, ad una lingua.

Descrizione: pianta alta 10-40 cm; caule eretto, gracile, di colore verde chiaro in alto soffuso di viola; foglie verde-glauco, lanceolate, acuminate, le basali staccate, le seguenti erette, le superiori bratteiformi; brattee grigio-violacee, con nervature rossastre, non superanti i fiori; infiorescenza pauciflora, costituita da fiori piuttosto grandi, di colore rosso-violacei; sepali e petali conniventi a formare uno stretto casco, labello bipartito, di colore variabile da rosa chiaro a rosso-violaceo, talvolta anche giallastro, pelositą assente, ipochilo racchiuso nel casco tepalico, con lobi laterali pił scuri, il centro chiaro-biancastro, e callositą basale purpureo-nerastra lucida, epichilo ovato lanceolato, pendente in avanti e verso il basso; sperone assente; ovario verde chiaro.

Habitat: prati, garighe e incolti, aridi o pił o meno umidi, da 0 a 1530 m.

Periodo fioritura: Marzo - Maggio

note: qua e lą nei Monti Lattari, in penisola sorrentina e isola di Capri.

Testi consultati:

1) CAPUTO G., et al., 1994; 2) FIORI A., 1923-1925a; 3) GRÜNANGER P., 2001; 4) GUADAGNO M., 1226; 5) PIGNATTI S., 1982; 6) RICCIARDI M., 1996; 7) ROSSI W., 2002; 8) ZANGHERI P., 1976.

"Visualizza l'elenco bibliografico"


Fotogallery: Serapias lingua

(clicca per guardare * click to see)


Testo a cura di Ferdinando Fontanella


erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats