www.meditflora.com

creato da G. Visetti * diretto da F. Fontanella


Quercia

QuerciaScheda naturalistica: Quercus ilex; Quercus pubescens.

Parti usate: i frutti maturi. Prima del consumo necessitano però di un particolare trattamento per renderli più dolci e appetibili. Le ghiande raccolte mature devono essere sbucciate e poi bollite, l'acqua della cottura dovrà essere cambiata diverse volte finché il colore giallo, per la presenza dei tannini, non diventa più chiaro e limpido. Terminata la cottura i frutti devono essere tostati in forno o sulla brace. Ultimata la tostatura possono essere mangiati come se fossero noci o castagne, oppure macinati per produrre farina alimentare che all'occorrenza, e a macina grossolana, può essere usata anche come surrogato del caffè.

Periodo raccolta: Settembre-Novembre.

Note: nessuno oggi mangerebbe ghiande; tuttavia questi frutti amari perché ricchi di tannino, che non hanno un buon sapore, in passato, in situazioni di bisogno alimentare, hanno sfamato numerose famiglie.


 

erbacee

herbaceous

legnose

woody

orchidee

orchids

felci

ferns

alberi

trees

FAUNA

funghi

elenco

sistematico

©meditflora.com, riproduzione testi e immagini riservata

Stampa

 

 

Web stats